• I confini della comunità. Conflitto europeo e guerra religiosa nelle comunità valdesi del Seicento
I confini della comunità. Conflitto europeo e guerra religiosa nelle comunità valdesi del Seicento

I confini della comunità. Conflitto europeo e guerra religiosa nelle comunità valdesi del Seicento

La storia delle comunità valdesi nel Seicento è segnata da una lunga scia di conflitti. Allo stillicidio di scontri fra duchi di Savoia e minoranza riformata, si sovrappose la lotta secolare tra Francia e Asburgo per il predominio europeo, che nel corso della guerra dei Trent'Anni trasformò le valli intorno a Pinerolo in una zona di confine e in un caso politico internazionale. Accanto a questa, si consumò la storia, meno clamorosa e in parte misconosciuta, del conflitto interno alle comunità valligiane, una lotta sotterranea fra due modelli alternativi di organizzazione politica: da una parte i comuni rurali con le loro tradizionali istituzioni assembleari, dall'altra il sistema delle chiese con le nuove forme di militanza imposte dallo scontro confessionale. Incrociando una densa documentazione notarile, in gran parte inedita, con le fonti prodotte nell'ambito della battaglia propagandistica, Martino Laurenti disegna una storia inaspettata, proponendo un'interpretazione originale del drammatico intreccio fra conflitti religiosi, guerre europee e definizione dei "confini" politici e sociali delle comunità. Vedi di più