• Saluzzo, città e diocesi. Cinquecento anni di storia
Saluzzo, città e diocesi. Cinquecento anni di storia

Saluzzo, città e diocesi. Cinquecento anni di storia

La complessa geografia ecclesiastica del Saluzzese fra medioevo ed età moderna. Dipendenze saluzzesi della canonica di O ulx fra 400 e 500; Un insediamento gerosolimitano: Valmala; Due visite pastorali alle chiese di Costigliole Saluzzo dipendenti dall'abbazia di Villar San Costanzo (1492, 1502). Messaggi, pastori e intellettuali. Quando la tradizione religiosa si fa evento: le didascalie della "Passione di Revello" (1481); Ecclesiastici "di famiglia" e politiche marchionali nella seconda metà del '400: le differenti carriere di Federico di Saluzzo e di Teodoro Paleologo; Giovanni Ludovico Vivalda priore del convento di San Giovanni; Le difficoltà della Chiesa nel "De duodecim persecutionibus ecclesie Dei" del frate Predicatore Giovanni Ludovico Vivalda. Saluzzo da borgo a città. I nuovi volti del paesaggio agrario saluzzese; Il nuovo paesaggio urbano; La costruzione della collegiata di Saluzzo; L'architettura delle chiese conventuali a Saluzzo nel XV secolo. L'origine e i primi tempi della Diocesi. Verso la diocesi: la chiesa di Santa Maria di Saluzzo e il suo capitolo; Giuliano e Alfonso Tornabuoni vescovi alla corte dei Medici; Le strategie figurative per il duomo di Saluzzo. Vedi di più